martedì 22 luglio 2014

Plumcake di semolino e limone

Questa ricetta necessita di una doverosa premessa. La farina di semolino, così come la farina di mais, danno alle torte una consistenza particolare e la rendono granulose.
Onestamente al primo morso si ha quasi la sensazione di "non cotto". Poi però ci si abitua e quella sensazione diventa il punto di forza di queste preparazioni.
Per dirla in termini spicci lì per lì pensi "Mamma mia ma che è, ho sbagliato la cottura", poi ti ritrovi a spazzolare tutto...
Quindi provate e abbiate fiducia in me, lo sapete che più che una pasticcera sono una grande MANGIATRICE di dolci ;-)






Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 45/50 minuti

Stampo da plum cake 26 cm


Ingredienti
60 g di farina
250 g di semolino
60 ml di succo di limone
120 g di zucchero semolato
3 uova
90 ml di olio d'oliva
1/2 cucchiaino di lievito



1. Montate i tuorli con lo zucchero sino a renderli soffici e spumosi (ci vorranno almeno 10 minuti).

2. Unite l'olio.

3. Poi le farine setacciate insieme con il lievito (a questo punto il vostro impasto diventerà molto solido, ma non vi preoccupate è normale).

4. Il succo di limone.




1                                                                                 2
3                                                                                  4

5. Montate e neve gli albumi (ricordate sempre che devono essere a temperatura ambiente).

6. Unite al composto prima una piccola quantità di albumi per ammorbidirlo, e poi il resto amalgamandolo dolcemente con movimenti dall'alto verso il basso.



5                                               6




7. Versate il composto in uno stampo imburrato ed infarinato.

8. Cuocete in forno a 160° per 45/50 minuti.



7                                                   8









Testi ed immagini sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. 
Copyright 2011-2014© Daniela Vietri - All Rights Reserved





13 commenti:

  1. Ciao Dani, a me piacciono un sacco i dolci con il semolino, è vero, la consistenza è diversa da quella a cui siamo abituati ma sono buonissimi!! un bacio e buona giornata, serena

    RispondiElimina
  2. Anonimo09:24

    Ciao Daniela, ma tutti manicaretti alla fine ci li mangia? Ho saputo che la tua famiglia non ha mai assaggiato niente. Come mai?

    RispondiElimina
  3. Sicuramente mi abituerei molto facilmente alla consistenza di un dolce di semolino, lo adoro!! Sembra anche piuttosto leggero, per la colazione credo sia gustoso ma allo stesso tempo non eccessivamente elaborato o pesante per la digestione. Bravissima!
    Un abbraccio,
    Rubina.

    RispondiElimina
  4. Ma provato a farli con il semolino ma devo rimediare!!! plumcake meraviglioso amica mia e che foto bellissime!! ti abbraccio!!

    RispondiElimina
  5. Da provare... assolutamente, visto che adoro il semolino! In formato ... dolce, e limonoso... mmhhhh secondo me ci sta! Bacio!

    RispondiElimina
  6. Infatti queste torte con semolino e mais vengono piuttosto sabbiose,infatti non capivo mai se ero io che avevo sbagliato qualcosa,ma si sa che il risultato è così!
    Bella anche la decorazione che gli da un tocco in più!

    RispondiElimina
  7. Mi sono sempre piaciute le torte di semolino, deliziosa al limone.

    RispondiElimina
  8. Ricordo che mia nonna faceva un dolce al semolino che mi faceva impazzire. Chisseneimporta se rimangono un po' granulosi, sono buonissimi lo stesso, come il tuo con il limone! Bacioni

    RispondiElimina
  9. Io mi fido ad occhi chiusi, adoro il semolino !!!!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  10. Per tanto tempo da Gentilini, il mitico forno romano, ho preso il polentino, ossia un plumcake che ricorda questo anche se fatto con farina di mais e non semolino... adesso basta comprarlo, posso farlo io, ecco la novità! E pure più buono... o così spero... :P
    Mi piace il giallo, quest'anno va così! Un colore nuovo mi ha conquistato in cucina!

    RispondiElimina
  11. Mi hai incuriosito Dani, questo cake è da provare, per la sua consistenza particolare e piacevole... bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  12. Non ho mai provato un dolce con il semolino, ma credo proprio che la consistenza un po' granulosa a me piacerebbe molto. E poi adoro il limone, perciò non mi resta che provare!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  13. A Firenze fanno la torta di semolino...però è una specie di crostata, è spettacolare credimi, con una crema di cioccolato sopra...fa impazzire! Per cui tendenzialmente mi fido del tuo parere su questo plumcake, poi il limone è un valore aggiunto sempre e comunque!
    Un bacione Dani, anche al piccolo!!!!

    RispondiElimina