lunedì 15 dicembre 2014

Ravioli di gamberi con salsa mandarino

La ricetta di oggi è un piatto molto appetitoso e allo stesso tempo raffinato: ravioli di gamberi con salsa al mandarino.

L'abbinamento dei gamberi con gli agrumi è tra i miei preferiti ma sino ad ora non avevo ancora sperimentato la combinazione con il mandarino. Grosso errore, insieme sono deliziosi ed il risultato è delicatissimo!
Per quanto riguarda la forma dei ravioli ho imparato da pochissimo a fare i cosiddetti ravioli del plin, che sono un tipo di raviolo che si fa in Piemonte e che prende il nome dal dialetto piemontese dove "plin" indica il pizzicotto con cui i ravioli vengono sigillati. Nella versione originale questi ravioli dovrebbero essere molto piccoli, ma io ho preferito farli di dimensioni medie per poter inserire una maggiore quantità di ripieno in ognuno. Ho scelto di condire i gamberi solo con un filo di olio sale e pepe e di tagliarli molto grossolanamente perchè volevo che se ne sentisse in pieno il sapore e la consistenza, quindi è molto importante che i gamberi siano freschi e saporiti. Di solito io preferisco (come in questo caso) i mazzancolle.
Per la sfoglia ho preferito usare solo tuorli, ma nel caso in cui voi preferiate usare le uova intere (anche se per la pasta ripiena vi consiglio di provare questa sfoglia) ricordate che il rapporto è di 1 uovo ogni 100 g di farina.
Inutile dirvi che questo è un piatto perfetto per le feste e vi anticipo che al  cenone della vigilia di Natale sarà sulla mia tavola ;-)




ravioli gamberi salsa mandarino ricetta




venerdì 12 dicembre 2014

Zuccotto di pandoro con mousse al cioccolato e salsa alla vaniglia

Oggi vi propongo una ricetta che renderà ancora più goloso il pandoro: zuccotto di pandoro ripieno di mousse al cioccolato con salsa alla vaniglia.

Amo moltissimo il pandoro, e lo amo proprio per la sua semplicità. Nessun candito, nessun fronzolo, solo bontà ^_^ Tuttavia nonostante mi piaccia tanto ogni anno dopo il secondo pandoro comincio un pochino a stancarmi... Per fortuna la sua base neutra si presta a tantissime rielaborazioni che sono utilissime anche al termine delle feste quando il riciclo del pandoro diventa una pratica assolutamente necessaria >.<
Io ho preparato dei piccoli zuccotti monoporzione, ma naturalmente potrete preparare un unico zuccotto grande se la cosa sarà per voi più comoda 


riciclo pandoro ricetta mousse cioccolato salsa vaniglia



mercoledì 10 dicembre 2014

Tanto amore per gli animali nel progetto "A scuola con petcare"

Oggi mi allontano un attimo dalle ricette per parlarvi di un progetto molto bello che coinvolge bambini ed animali (il mio pane quotidiano): “A scuola di Petcare” promosso dalla Purina.





Come vi ho più volte raccontato è stata la mia famiglia ad insegnarmi l’amore ed il rispetto per ogni forma di vita ed io ho avuto la fortuna di crescere in compagnia di un adorabile cagnolino. Una volta andata a vivere da sola mi sono precipitata al gattile per adottare dei mici sfortunati da cui non mi sono mai allontanata nemmeno in gravidanza. L’amore che nutro per gli animali è sempre stato fortissimo e non mi sono mai fatta influenzare dai troppi pregiudizi che spesso condizionano le persone nel loro rapporto con questi adorabili compagni di vita.
Era quindi naturale che fin da subito loro entrassero di diritto nella vita del mio Riccardo!

martedì 9 dicembre 2014

Calamari ripieni di spinaci e arancia

Oggi vi propongo una ricetta classica con un abbinamento particolare: calamari ripieni di spinaci e arancia.

Questa è una ricetta molto comoda e semplice nonostante il risultato finale sia estremamente scenografico ;-)
Il ripieno è pronto in un baleno e la cottura dei calamari richiede solo dieci minuti. E' il piatto perfetto per una cena. Potrete infatti preparare i calamari in anticipo e conservarli in frigo, poi cuocerli "al volo" al momento di servire il secondo.
E' una bella proposta anche per le feste imminenti. ^_^


calamari ripieni spinaci arancia ricetta

giovedì 4 dicembre 2014

Risotto al coniglio con olive taggiasche

La ricetta di oggi è molto saporita pur basandosi su pochi ingredienti: risotto al coniglio con olive taggiasche.

Amo molto i risotti sebbene non appartengano alla mia tradizione. Sono estremamente versatili e semplici da preparare purchè si rispettino alcune regole fondamentali! La principale è l'utilizzo di un buon brodo (sia esso di carne, verdure o un fumetto di pesce). E' il brodo a donare sapore al risotto, un brodo insapore darà vita ad un risotto insapore.
Questa è la ragione per cui vi consiglio di preparare un brodo di coniglio in questo caso. Potrà sembrarvi una seccatura ma per un risultato ottimale vale la pena fare un pochino di fatica in più.  ^_^
Tutti gli altri trucchetti necessari alla preparazione di un risotto perfetto li trovate nella ricetta. Seguitela alla lettera e non potrete sbagliare.




risotto coniglio olive taggiasche ricetta



lunedì 1 dicembre 2014

Cupcake alle mele noci e cardamomo con frosting al caramello mou

Oggi vi propongo una ricetta golosa ma allo stesso tempo genuina: cupcake alle mele noci e cardamomo con frosting al caramello.

I muffin ed i cupcake sono dei dolcetti americani che ora vanno di gran moda. Sono molto semplici da preparare, hanno un aspetto accattivante e si presentano in comodissime monoporzioni (particolare questo da non sottovalutare se si hanno dei figli golosi!). Mi diverte molto creare delle combinazioni di sapori sempre diverse viste le mille declinazioni a cui si prestano. In questo caso ho aromatizzato il classico abbinamento mele e noci con il cardamomo (che tutt'ora è la mia spezia preferita *_*) e poi ho deciso di dare una marcia in più aggiungendo del caramello mou al frosting. 
Il risultato è speciale!!!!


cupcake mele noci cardamomo frosting caramello mou ricetta




giovedì 27 novembre 2014

Bocconcini di pollo croccante con verdure e arachidi

Oggi vi propongo una ricetta fusion: bocconcini di pollo croccante con verdure e arachidi.

Fusion è un parolone! Diciamo che è una ricetta italianizzata perchè troverete sia ingredienti nostrani (come la farina di mais) che orientali (i germogli e la salsa di soia).
Come sapete sono un'amante della cucina a tutto tondo. Il buono per me non ha confini, in ogni parte del mondo ci sono bontà che vanno scoperte e gustate. 
Mi piace replicare i piatti etnici a casa anche se inevitabilmente sia per la mancanza di ingredienti specifici sia per la mia naturale tendenza ad adattare tutto ai miei gusti le ricette vengono danielizzate/italianizzate ;-)
La ricetta di base in questo caso è dello chef Sandro Masci, docente della mia scuola di cucina Les Chefs Blancs!
Gli ingredienti sono tutti facilmente reperibili, anche i germogli di soia ormai si trovano con facilità nei supermercati più forniti o, in alternativa, nei negozi biologici.
Ora un piccolo appunto sulla carne di pollo. Quando la acquistate prestate attenzione alla sua provenieneza?
Purtroppo l'80% della carne di pollo presente sul nostro mercato arriva dagli allevamenti intensivi. Il costante aumento della richiesta del prodotto unito alla volontà di abbassarne sempre di più il costo ha portato all'aumento dilagante di questo tipo di allevamenti dove i polli vivono in uno spazio piccolissimo (piccolissimo non per modo di dire, ognuno di loro ha a disposizione una superfice pari a quela di un foglio A4) imbottiti di sostanze stimolanti volte ad aumentare velocemente la loro crescita (la vita di questi polli dura solo 39 giorni) e i cui effetti sulla salute umana sono tutti da valutare.
E questa è davvero solo una descrizione sommaria e superficiale dello scempio perpetrato da questi allevamenti. Vale la pena spendere meno a scapito della nostra salute e della nostra umanità?
Lo sapete non sono vegetariana,ma sono a favore di un consumo consapevole intelligente e sostenibile. Meglio mangiare carne solo una volta alla settimana spendendo di più, ma mangiando prodotti sani che seguano una filiera controllata e garantita.
Pensate sempre al vostro benessere e al benessere del pianeta.



bocconcini pollo croccante con verdure e arachidi