venerdì 27 febbraio 2015

Dolcetti di semola mandorle arancia

Oggi vi propongo dei dolcetti appetitosi, naturali e pronti in poche mosse: dolcetti di semola mandorle e arancia.

Come avrete capito dagli ingredienti questi dolcetti sono di ispirazione mediorientale. Sono una fans sfegata dei dolci dei paesi arabi, ed il mio preferito in assoluto è il baklava che non centra assolutamente nulla con questa ricetta, ma volevo fare outing.   >.<
Il mio Riccardo sta diventando grande e come la mamma mostra una grande propensione per le cose dolci. Poverello la sua mamma è però molto preoccupata per questa sua passione, quindi lui di dolci ne vede davvero pochi (avrà tanto tempo nella vita per mangiarne non c'è fretta) ma ogni tanto gli concedo qualcosa preparata da me. Questi dolcetti sono molto piaciuti ad entrambi, quindi avete una doppia garanzia di golosità!



dolcetti di semolino mandorle arancia




mercoledì 25 febbraio 2015

Gamberi rossi marinati all'arancia con crema di burrata e coulis di basilico

Oggi vi propongo un piatto raffinato ma semplicissimo da preparare: gamberi marinati all'arancia con crema di burrata e coulis di basilico.

La settimana scorsa ho trovato una bellissima sorpresa ad aspettarmi dal pescivendolo: dei gamberi rossi di Mazzara del Vallo. Capita assai di rado quindi mi sono affrettata a comprarne un po'. Avevo così tante idee che una volta rientrata a casa non sapevo da dove cominciare! Alla fine li ho impiegati in diversi modi, ma comincio con il proporvi questa ricetta perchè se ben impiattata garantisce un risultato elegantissimo, ha un sapore strepitoso e, cosa che non guasta, si prepara con estrema facilità!
Ovviamentepotete usare qualsiasi tipo di gambero! Quelli rossi sono strepitosi ma hanno innegabilmente un costo molto alto, sono per le occasioni speciali.



lunedì 23 febbraio 2015

Crema al cavolfiore e gorgonzola con crostini alla paprika

Oggi vi propongo un comfort food dal sapore deciso ed appetitoso: crema di cavolfiore e gorgonzola con crostini alla paprika.

E' una delle ricette che ho proposto di recente al bistrot dove lavoro e devo dire che ha riscosso un certo successo.
Il lavoro va molto bene e sono felice. E' davvero bello poter avere finalmente un riscontro nella vita reale sulle mie ricette nella versione preparata da me :D
Non vi nascondo che con un bambino piccolo è tutto molto difficile e faticoso, ma quando finalmente si riesce a fare un lavoro che si ama anche la fatica diventa un concetto relativo.


crema cavolfiore gorgonzola paprika


venerdì 20 febbraio 2015

Cornetti di pasta sfoglia al cioccolato

Quella di oggi non è propriamente una ricetta, è più che altro un'idea per preparare velocemente ed in pochi gesti una colazione come quella del bar! Ecco quindi i cornetti di sfoglia al cioccolato.

Lo so di certo non è una ricetta da chef, ma bisogna pur riconoscere i propri limiti e per fare una colazione carina non è detto che si debba partire giorni prima per preparare la pasta sfoglia... Avere un bambino significa anche scendere a compromessi. Quindi basta svegliarsi di buon umore, avere un bel rotolo di pasta sfoglia pronta in frigo, un barattolo di cioccolata nella credenza e in meno di dieci minuti il gioco è fatto!
Nel caso specifico ho usato la "Nocciolata" della Rigoni Asiago. Lo sapete non sono una persona "pesante" non credo che mangiare la Nutella significhi condannare voi e i vostri figli alla morte o alla dannazione eterna (come molti paiono credere). E' però vero che la Nutella è piena di olio di palma e purtroppo a causa della produzione indiscriminata di tale olio le solite multinazionali senza scrupoli hanno ben pensato di bruciare un altro po' di foresta amazzonica con tutti gli animali che ci vivono dentro... Non sono vegetariana ma ci vuole rispetto per il pianeta e per gli animali. Tenuto conto di tutto ciò evito la Nutella e sperimento soluzioni alternative come questa. Che devo dire è egualmente golosa e niente ha di meno della rivale (se non il temuto e cattivissimo olio di palma) :D



cornetti sfoglia cioccolato ricetta


mercoledì 18 febbraio 2015

Coda alla vaccinara

Oggi vi propongo un classico della cucina romana: la coda alla vaccinara.

Ai romani doc piace tantissimo. Io da brava emigrante campana all'inizio ero un po' restia ad assaggiarla... diciamoci la verità mi sono sottratta almeno in tre occasioni prima di decidermi. La mia ritrosità era però assolutamente ingiustificata perchè vi assicuro che la coda è deliziosa!!! La carne diventa tenerissima e si scioglie letteralmente in bocca, il sugo per certi versi è in grado di battere in sapore il ragù!
Prepararla è semplicissimo, basta solo avere pazienza e tempo. Per il resto la coda farà da se sprigionando il suo sapore.



coda alla vaccinara ricetta


lunedì 16 febbraio 2015

Lasagne con ragù di salsiccia e porri

Oggi vi propongo un'appetitosa variante della lasagna tradizionale: lasagne con ragù di salsiccia e porri. 

La proposta arriva in occasione del martedì grasso in cui in Campania (ma anche in altre regioni) si mangia la lasagna. 
Per me questa tradizione è anche legata ad un ricordo ed alla nostalgia di un'amicizia passata. Una persona speciale con cui sono cresciuta e con cui ho condiviso tante gioie ma anche tanti errori. Poi un giorno ci siamo allontanati. Il motivo lo conosco e sul momento sembrava così importante, così reale. Ora invece a ripensarci sembra così futile e sciocco, sbiadisce alla luce del ricordo delle tante emozioni condivise. Noi mangiavamo la lasagna di Carnevale insieme ed eravamo uniti a prescindere dai compagni di vita che avevamo al nostro fianco. I bei ricordi non svaniscono mai e quelle lasagne continuerò a ricordarle ogni anno. 




lasagne ragù salsiccia porri ricetta



venerdì 13 febbraio 2015

Cioccolata calda

Il mondo è pieno di ricette per fare la cioccolata calda, quella che vi propongo io ha la particolarità di essere spumosa e soffice coma una nuvola!

Avete visto il film "Chocolat"? E' sicuramente uno dei miei film preferiti, lo trovo caldo avvolgente e rassicurante. Il profumo di cioccolato di solito buca lo schermo e mi raggiunge ammaliandomi con il suo aroma.  E' molto bello anche il libro, che però è meno "favola" e con aspetti assai diversi, ma sto divagando.
Nel film la protagonista Vianne cerca sino alla fine di scoprire il tipo di cioccolato preferito dall'uomo che alla fine resterà con lei, e proprio nella scena di chiusura si scopre che Roux (un bellissimo Jhonny Deep) amava più di tutto una semplicissima cioccolata calda. Da allora per me la cioccolata calda è il simbolo dell'amore ^_^ 
No dai non esageriamo, però da quando ho visto il film (che conosco a memoria non mi stanco mai di rivedere) trovo la cioccolata in tazza molto romantica, quindi ve la propongo per San Valentino.



cioccolata calda ricetta