martedì 22 aprile 2014

Red Velvet alle fragole

Era da tanto che volevo provare a fare la Red Velvet ma vi confesso che sino ad ora non mi ero decisa a causa di uno degli ingredienti, il bicarbonato. L'idea di usare il bicarbonato comune non mi convinceva del tutto ed ho finito con il rimandare anche se è una torta che mi piace moltissimo. Poi l'altro giorno ho trovato in un negozio specializzato il bicarbonato per torte (che di sicuro è uguale a quello normale, ma il potere dell'illusione vince su tutto :P) e così ho preso al volo gli altri ingredienti necessari e mi sono messa all'opera! 
Realizzare questa torta è davvero semplicissimo ed il risultato è garantito! La ricetta l'ho presa da un famoso sito americano Joy of Baking , ho però aggiustato le dosi per ottenere l'impasto sufficiente per una tortiera da 20 cm.  Poi ho deciso di arricchire la farcia con delle fragole che, ve lo posso assicurare, le danno una marcia in più! Ovviamente se lo preferite potete tranquillamente ometterle.
Purtroppo ho comprato del colorante alimentare liquido che per questa torta non va molto bene. Il rosso di per sè è un colore complicato quindi è necessario un colorante forte. Vi consiglio di comprare quello in gel, se trovate quello della Wilton è perfetto!






giovedì 17 aprile 2014

Polpette di maiale e mele ripiene di uova di quaglia

Questa ricetta è la mia proposta per le vacanze pasquali, o meglio, per il picnic di Pasquetta (sperando che il tempo sia clemente).
Tempo fa guardavo una trasmissione di Gordon Ramsey in cui il "diavolo della cucina" dava la ricetta delle polpette scozzesi. Ho subito deciso di provare, ma non mi convinceva l'idea di usare un uovo normale perchè le dimensioni delle polpette erano un tantino esagerate... Così ho optato per le uova di quaglia e ho personalizzato l'impasto di carne usando solo il maiale e alleggerendolo con l'immancabile mela.
Sono davvero l'ideale per un picnic perchè anche da fredde sono deliziose! Anzi forse ancora di più.





lunedì 14 aprile 2014

Pane di semola rimacinata con pasta madre

Preparare questa pagnotta è stato il mio primo pensiero dal momento in cui la mia amica Sara mi ha regalato (per l'ennesima volta) il lievito madre!
Un pane ad altissima idratazione davvero spettacolare! Sarei però ipocrita a non dire che ci vuole una vita per prepararlo, quindi o gli si dedica il finesettimana, oppure ci vuole un'organizzazione perfetta del proprio tempo (cosa veramente al di fuori delle mie capacità). Visto che in questo momento della vita sono a casa con Riccardo e ho deciso di sfruttare al massimo la mia planetaria riesco senza difficoltà a conciliare i lunghi tempi di lievitazione con le mie incombenze quotidiane. Quindi meglio approfittarne ora... per il futuro si vedrà! La ricetta originale è di Teresa
La farina invece me la sono portata dal mio paesello ( n.d.r. Mercato San Severino) dove ogni sabato si tiene un mercato che vende ogni genere di prodotti. E proprio al mercato c'è una bancarella che vende farina presa direttamente da un mulino delle vicinanze. Altro che km 0, questo è doppio zero e ad un costo davvero risibile.





lunedì 7 aprile 2014

Bignè salati alla curcuma con gamberetti e caprino

Non sono un'amante dei finger food e degli antipastini in generale. Cioè mi piace tanto mangiarli, ma molto meno prepararli... Soprattutto in occasione di un pranzo o di una cena portano via tantissimo tempo rispetto alla preparazione di un primo o di un secondo.
E' però vero che si possono creare delle cose sfiziosissime e quindi ogni tanto vale proprio la pena fare tanta fatica >.<
Questa ricetta ne è un esempio lampante! L'idea di base l'ho vista su un giornale, ma poi ho mixato diversamente i sapori aggiungendo la curcuma.







lunedì 31 marzo 2014

Lonza di maiale al cognac e pancetta con purè di mele

Nonostante ami tantissimo gli animali e abbia più volte tentato di diventare vegetariana devo confessare che purtroppo non ci sono mai riuscita.
Sono però una carnivora strana ed illogica... Mangio i poveri maialini, le povere mucche e i poveri polli, ma poi non riesco proprio a mangiare il coniglio, l'agnello, il capretto.  Allo stesso tempo credo che un consumo di carne consapevole sia la miglior soluzione.  
Cerco di mangiare la carne solo 1 o 2 volte alla settimana, senza esagerare. L'eccessivo consumo di carne da parte di tutti ha portato agli allevamenti intensivi e alla perdita di qualunque forma di rispetto verso gli animali. Da sempre si mangia la carne, ma di sicuro in passato la maggiore difficoltà nelle reperibilità dei prodotti portava ad un maggiore rispetto per gli stessi 
Quindi la mangio ma cerco di non esagerare.
Vi propongo una ricettina semplice e veloce. L'accostamento con le mele è un classico intramontabile.




giovedì 27 marzo 2014

Gnocchi di crescenza con salsiccia e radicchio

L'idea di preparare gnocchi con la crescenza non è mia l'ho vista sulla rivista Alice e mi ha subito incuriosito. Non riuscivo ad immaginare il sapore che alla fine gli gnocchi avrebbero avuto.
E devo dire è stata una piacevole sorpresa perché nel complesso risultano leggeri ed il formaggio ne caratterizza solo il retrogusto. Ho però variato il condimento rispetto  a quello proposto che  aveva parecchi ingredienti non di mio gradimento. Ho azzardato radicchio e salsiccia ed il risultato è stato promosso a pieni voti ;-)





lunedì 24 marzo 2014

Brioche alla nutella

Se pensate che sia diventata un pochino monotona non posso darvi torto, ma dovete capire che la planetaria crea dipendenza. 
Oltretutto non ho mai trascorso tanto tempo in casa dai giorni dell'università, quindi ho anche la possibilità di star dietro alla lievitazione senza stress.
Che commenti si possono fare ad una brioche con la Nutella? Parla da sola....